Segnata da un forte clima di ottimismo e convivialità ritrovata, l’edizione 2021 di SOLUTRANS, di proprietà della FFC-Fédération Française de Carrosserie, chiude i battenti con un bilancio estremamente positivo e con un successo, ancora una volta, in crescita!

Per 5 giorni (dal 16 al 20 novembre 2021), la fiera ha accolto più di 1.000 espositori e marchi e ha registrato quasi 50.000 visite. Un dato stabile, rispetto ad un’edizione 2019 già storica, ed eccezionale visto il contesto. In effetti, quasi tutte le manifestazioni in Europa stanno attualmente registrando un calo medio delle presenze di circa il 20%.

Unico evento europeo del settore di tale entità nel 2021, la fiera ha mobilitato gli operatori dell’intero settore attorno ad un’offerta e a dei contenuti ancora più ricchi, in sinergia con la transizione energetica, il trasporto responsabile e la riduzione dell’impronta di carbonio.

Jean-Baptiste DJEBBARI, Ministro Delegato incaricato dei Trasporti, è venuto a visitare la fiera venerdì 19 novembre, ha ribadito il suo sostegno al settore e ha annunciato il lancio di due dispositivi per lo sviluppo di furgoni e veicoli pesanti elettrici.

Unanimemente elogiato dagli espositori, il lavoro organizzativo svolto dalla FFC e dal suo presidente, Patrick CHOLTON, permette di proporre ad ogni edizione una fiera rinnovata, sempre più qualitativa, con contatti ancora più qualificati. Le due serate degli I-nnovation AWARDS e della Cena di Gala hanno poi definitivamente promosso il salone fra gli appuntamenti irrinunciabili dell’innovazione e della convivialità per la filiera.

SOLUTRANS è quindi ancora una volta il “Crocevia Mondiale dei Veicoli Industriali e Commerciali”.

Un’edizione di altissima qualità con un nuovo format acclamato

Con 1.000 espositori e marchi rappresentati, l’edizione 2021 di SOLUTRANS ha registrato un grande successo, frutto di un lavoro approfondito iniziato diversi anni fa dalla FFC (Federazione Francese della Carrozzeria). La sua nuova organizzazione, che aiuta gli espositori a distinguersi e facilita il percorso di visita degli operatori, è stata accolta con favore da tutti. Così, il nuovo Padiglione (Pad. 1), ribattezzato SOLUTRANS 4.0 “le futur commence ici”, ha presentato le innovazioni di rottura e i nuovi attori del settore in tutti i campi, dall’ingegneria alla formazione, passando per l’industria. La pista di prova, ampliata e ridisegnata per soddisfare la domanda dei visitatori e dei costruttori di VI e VU, ha permesso agli espositori di presentare sul campo, a un gran numero di operatori, veicoli alimentati con le “nuove energie” (gas, ibrido, elettrico, Fuel Cell…).

Infine, lo spazio pneumatici, in collaborazione con il Syndicat des Professionnels du Pneu (SPP), ha riunito tutti gli attori del settore. Un programma di conferenze dedicato (disponibile in replay) ha permesso ai visitatori di comprendere meglio questo settore chiave dei trasporti. In replay sono disponibili anche le 25 trasmissioni realizzate da Autoroute Info – 107.7, nello studio allestito per l’occasione sullo stand della FFC durante i 5 giorni di salone.

 

Un’edizione collegata alle tematiche strategiche del settore e ai temi definiti in collaborazione con il Ministero dei Trasporti

Filo conduttore dell’edizione 2021, la transizione energetica e la riduzione dell’impronta di carbonio sono state declinate attraverso diversi momenti forti:

  • La presentazione dei risultati dello studio VIsion’Air (condotto da Le BiPE e BDO Advisory, per conto della FFC), durante la plenaria di apertura del Salone.
  • Un programma ricco e completo di quasi 30 conferenze su connettività, elettrificazione, occupazione, impegno CSR e Cybersecurity, con una plenaria di apertura sul tema “Idrogeno, quale futuro per il settore VI?”, organizzata in collaborazione con France Hydrogène.

Per illustrare il clima imprenditoriale della Fiera e la sua importanza presso le autorità governative, vale anche la pena di evidenziare gli annunci fatti sul salone da Jean Baptiste DJEBBARI, Ministro Delegato incaricato dei Trasporti. Le società di trasporto riceveranno 65 milioni di euro in aiuti aggiuntivi nell’ambito di un invito a presentare progetti per “veicoli pesanti elettrici “. Questo invito a presentare progetti mira ad aumentare l’importo dell’aiuto per veicolo e a finanziare fino al 60% l’installazione di stazioni di ricarica adattate alle esigenze dei trasportatori. Questo sostegno sarà aperto all’inizio del 2022 a tutti gli attori che contribuiscano alla diffusione dei trasporti e della mobilità elettrica, in particolare agli operatori della logistica. È applicabile anche alla riconversione di veicoli a combustione interna in veicoli elettrici (retrofit).

Infine, la FFC ha organizzato anche una grande tavola rotonda sull’attuazione delle Zone a Bassa Emissione, con i protagonisti del settore. Costruttori, PFA, Métropole du Grand Lyon, CSIAM, Trasportatori…, tutti sono stati invitati ad esprimersi sulla loro visione di Zone a Bassa Emissione che rispettino le esigenze di tutti, favorendo al contempo la riduzione dell’impronta di carbonio. Questo incontro prefigura i dibattiti che saranno condotti nel novembre 2022, nell’ambito dei Rencontres de la Filière, organizzati dalla FFC.

 

Il salone dell’innovazione e dell’eccellenza

Come in ogni edizione, SOLUTRANS 2021 ha evidenziato le innovazioni del settore attraverso un’eccezionale offerta di espositori ed eventi unici:

  • Gli I-nnovation AWARDS, organizzati dalla FFC in un formato rivisitato, con una nuova identità grafica, criteri di premiazione ridisegnati e una giuria allargata, hanno premiato:
  • Categoria Carrozzieri-Costruttori – Vincitore Oro: CVIM – Vincitore Argento: Forez-Bennes – Vincitore Bronzo: Chereau – Premio Speciale “Joseph LIBNER”: Le Capitaine.
  • Categoria Ricambi e Componenti – Vincitore Oro: DYN’ACCESS – Vincitore Argento: Allison Transmission – Vincitore Bronzo: Sofrigam – Premio Speciale “Joseph LIBNER”: Bosch.
  • Digital AWARD: “Connectivity Solutions”: Lamberet – “Software Publishing”: Ekolis – Premio Speciale della Giuria: IDrive
  • I premi internazionali sono stati svelati in occasione della serata di Gala : Truck of the Year : DAF XF/XG et XG+ ; Truck Innovation Award : DAF XF Hydrogen ; International Van of the Year : Renault Kangoo e Mercedez Benz Citan ; Pick up Award : Toyota Hilux.
  • La cerimonia di premiazione dell’Uomo del Settore 2020 ha premiato quest’anno i presidenti delle tre federazioni di Trasportatori FNTR, OTRE e TLF, per le azioni svolte a sostegno delle loro professioni al culmine della crisi.

 

 

Professioni, know-how e occupazione sotto i riflettori

Al centro delle preoccupazioni dell’intero settore, l’occupazione e la formazione sono state valorizzate per tutta la durata di SOLUTRANS all’interno di uno spazio dedicato e ottimizzato (organizzazione di Job Dating, presentazione della piattaforma di lavoro #Mobili Job …). In collaborazione con la sicurezza stradale, le scuole superiori professionali, i CFA e altri istituti di formazione, la parte di formazione ha permesso di introdurre i giovani e le loro famiglie al settore della Carrozzeria Costruzione, ai suoi prodotti, le sue professioni e ai diplomi che consentono loro di svolgere il percorso professionale.

 

Appuntamenti attesi e prestigiosi

SOLUTRANS 2021 è stato ritmato, ancora una volta, da momenti salienti che hanno offerto a tutti l’opportunità di scambiare e condividere idee in un’atmosfera calda e amichevole, come la serata di premiazione degli I-nnovation AWARDS al Groupama Stadium, la città natale dell’Olympique Lyonnais, o la cena di gala, altra dimostrazione del successo di SOLUTRANS. 1.200 ospiti nel padiglione 2.2 hanno potuto partecipare al Truck of The Year, Al Van of the Year, all’International Pick Up Award e al Truck Innovation Award. Per non parlare della cerimonia dell’Uomo del Settore, che quest’anno ha consacrato i presidenti delle Federazioni dei Trasportatori FNTR, OTRE e TLF. Per chiudere questa serata, un concerto privato di Jean Baptiste GUEGAN ha scatenato gli ospiti.

La prossima edizione di SOLUTRANS si terrà dal 21 al 25 novembre 2023 presso il Quartiere espositivo di Lione Eurexpo.

Related Posts

Moulding Expo: insieme per costruire nuovi utensili
Service First – Fanuc partecipa a BIE
Nuova data per Lamiera 2021